Voce Amerindia

News 27/05/2020

Macapa, la triste realtà del popolo brasiliano in lotta contro
il Covid-19 senza strumenti e con carenza di medicinali, il mondo
civilizzato dovrebbe avere un poco di coscienza e aiutare il Brasile
di Bolsonaro, il presidente che disprezza il suo popolo.

(AGGIORNAMENTO) Macapà, il nordest brasiliano, il coronavirus colpisce
un Brasile con una sanità pubblica smantellata da Bolsonaro, gli
ospedali non hanno niente e i medici e gli infermieri lavorano senza sosta, senza stipendio, senza strumenti e senza sostegno psicologico: è un vero sterminio della classe disagiata – definita nei poveri. In questo disastroso orrore il 65% dei brasiliani vogliono fuori Bolsonaro.
Uniamoci a loro al grido di: FUORI BOLSONARO.

https://www.facebook.com/Brasil247/videos/973674003093552/

Covid-19, il Brasile supera i due mila decessi, è il secondo paese nel mondo dopo gli Stati Uniti, due paesi che hanno sottovalutato la gravità della pandemia.

https://www.facebook.com/blogdabenedita/videos/296782341358434/

Il Brasile ha una ricchezza multiculturale, forse è l’unico paese che è stato in grado di amalgamare differenti culture in un solo grande movimento culturale, questo è un esempio che va difeso.

La solitudine delle donne indigene in lotta contro la pandemia
e il disprezzo del FUNAI e di Bolsonaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.