Voce Amerindia

Introduzione alle poesie

La poesia purifica l’anima e innalza l’individuo oltre l’apogeo ove dimora lo spirito.
Tuttavia le mie poesie non seguono un profilo grammaticalmente perfetto, ma io stessa non sono un modello di perfezione, dunque l’anima mia non accetterebbe l’ipocrisia come espressione nella narrazione del suo passaggio sulla terra di nessuno, ove il
più ricco è un povero saggio.

Attraverso le mie poesie narro la mia vita, è l’autobiografia l’essenza migliore dell’ego espressa dall’anima che imprimo nei miei versi permeati dal profondo amore per ogni creatura.

E cosi attraverso la narrazione di me stessa tolgo ciò che non mi si addice più e ogni volta mi ritrovo rinovata e migliore e dunque le mie poesie diventano un tesoro inestimabile poiché raccontano la vita, nelle sue svariate fasi.

Tuttavia per capire le mie poesie è bene armarsi d’umiltà e di libero pensiero altrimenti gli ottusi la troverano blasfema, gli intellettuali la troveranno priva di sensi, povera gramaticalmente e dunque inesistente e inconsistente.

Ma non importa se da subito non capiranno le mie intenzioni, con il tempo capiranno che le mie poesie nascono dal mio intenso vissuto confrontato con l’intima percezione dei vissuti di altri esseri umani, e dunque frammenti di vita di tutta l’umanità viste attraverso lo specchio dell’anima, perciò critica e pregiudizi non mi toccano, anzi li compatisco, perchè so che aldilà di ogni critica c’è l’essere umano smarrito nella logica incompleta d’amore e odio che traccio sulle
righe delle poesie a volte filosofiche, altre volte mistiche, oppure demenziali, tuttavia sono narrate storie di vite diverse affinché ciascuno di voi possa riconoscersi nei frammenti di vissutto narrati nei miei versi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.